Processo Ruby, Minetti vuole il legittimo impedimento: “Impegni in Regione”

Pubblicato il 6 Luglio 2012 15:44 | Ultimo aggiornamento: 6 Luglio 2012 15:58

MILANO –  Il processo Ruby può aspettare, Nicole Minetti è impegnata in Regione e quindi “legittimamente impedita” a presentarsi in Aula. Minetti ha presentato un’istanza di legittimo impedimento perché impegnata nei lavori di approvazione del bilancio regionale. Lunedì prossimo la consigliera Pdl è stata convocata al processo sul caso Ruby a carico di Silvio Berlusconi per essere interrogata.

Sempre per quel giorno era stato fissato l’interrogatorio di Lele Mora ma il talent scout, in carcere da oltre un anno, con una lettera inviata al presidente del collegio, Giulia Turri, ha fatto sapere che intende avvalersi della facoltà di non rispondere e quindi non sarà presente in Tribunale. Sull’istanza di Minetti l’ultima parola spetterà ai giudici che dovranno decidere se accogliere o meno il legittimo impedimento e quindi rinviare la data del suo interrogatorio.