Tagli allo spettacolo, Vendola: “Vogliono un’Italia in bianco e nero”

Pubblicato il 23 Novembre 2010 0:54 | Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2010 0:54

”Vogliono riportare l’Italia al bianco e nero. Mentre la cultura, il cinema, il teatro colorano la vita di tutti noi e arricchiscono il Paese”. E’ quanto afferma Nichi Vendola in un messaggio di sostegno di Sinistra Ecologia Libertà ai promotori della mobilitazione odierna dei lavoratori dello spettacolo.

”Dopo la mazzata alla ricerca, alla scuola, all’università – prosegue il leader di Sel – ora tocca all’industria dello spettacolo. Non è un caso che Tremonti e Bondi colpiscano questo settore vitale: un popolo senza cultura, formazione, arte è un popolo non libero, imbarbarito, privo di consapevolezza. E pensare invece che investire nella cultura è uno degli strumenti più potenti per contribuire allo sviluppo del nostro Paese, per farlo uscire dalla crisi. Ecco perchè – conclude Vendola – chi si è mobilitato oggi lo ha fatto per difendere il futuro dell’Italia migliore”.