Puglia: nasce movimento per istituire la Regione Salento con un referendum

Pubblicato il 6 agosto 2010 0:31 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2010 7:57

Si è costituito oggi davanti a un notaio brindisino un movimento che intende promuovere un referendum per l’istituzione della ‘Regione Salento’. Ne dà notizia un comunicato. I soci fondatori hanno nominato presidente Paolo Pagliaro, editore dell’emittente leccese Telerama.

L’obiettivo dell’associazione – viene spiegato – è ”di andare oltre il progetto del grande Salento e riproporre un’idea antica che, dal 1946 in poi, è più volte riemersa, rinverdendo i sogni della comunità tarantina, brindisina e leccese per far sì che i salentini possano finalmente autodeterminare il loro destino”.

Alla base del progetto – sottolinea Pagliaro – ”c’è la convinzione che l’istituzione di una Regione Salento autonoma oggi sia indispensabile, sia per ragioni economiche, e anche storico-antropologiche”.

Nel Salento – conclude la nota – vivono un milione e 800 mila persone ”ovvero più di Sardegna, Liguria, Marche, Abruzzo, Friuli, Trentino, Umbria, Basilicata, Molise, Valle d’Aosta”.