Putin: “Per la Crimea avrei usato la bomba atomica”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Marzo 2015 18:25 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2015 20:28
Vladimir Putin: "Per la Crimea avrei usato la bomba atomica" (foto Ansa)

Vladimir Putin: “Per la Crimea avrei usato la bomba atomica” (foto Ansa)

ROMA – Vladimir Putin nel documentario- intervista “Crimea, il ritorno a casa” che andrà in onda domenica 15 marzo sulla tv di Mosca ha raccontato che quando cominciò l’operazione in Crimea decise che in caso di azione militare ostile di chiunque, avrebbe avviato il meccanismo di difesa nucleare. “Poi, non ce ne fu bisogno” dice Putin.

Nella stessa intervista, Putin aggiunge che la vita dell’allora presidente ucraino Viktor Yanukovych era in pericolo, volevano ucciderlo, e che per questo la Russia intervenne e lo salvò. “Per noi era chiaro e ricevemmo informazioni che c’erano piani non solo per la sua cattura ma, preferibilmente da parte di coloro che avevano condotto il golpe” a Kiev, ha rievocato, “anche per la sua eliminazione fisica”. Salvare la vita a Yanukovych – contro il quale per settimane migliaia di persone manifestarono, chiedendone le dimissioni, dopo la decisione di non firmare più l’accordo di adesione con l’Unione Europea, fino alla sua fuga in Russia nella notte tra il 22 ed il 23 febbraio – è stata “una buona azione”, sostiene ancora il presidente.