Rachele Silvestri, deputata lascia M5s e passa al Gruppo Misto: haters scatenati

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Gennaio 2020 21:32 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2020 21:32
rachele silvestri ansa

Rachele Silvestri (foto Ansa)

ANCONA – Insulti, frasi se**iste e minacciose, come quella di voler organizzare una manifestazione sotto casa sua nelle Marche, sul profilo facebook della deputata marchigiana Rachele Silvestri, dopo il suo abbandono del Gruppo M5s alla Camera per quello Misto, ma anche immagini inquietanti tra cui quella di un uomo impiccato.

Da due giorni è oggetto di pesanti attacchi sui social la deputata che riferisce di aver saputo da amici e parenti delle offese e minacce anche sul suo profilo Fb. “Mi aspettavo questi attacchi – spiega Silvestri che diversi ‘hater’ definiscono “traditrice” – e non ho aperto i social in questi due giorni, mi sono tenuta un pochino in disparte visto il momento”. Gli attacchi e gli insulti sono avvenuti sui social e non di persona, precisa la deputata.

M5s ha condannato quanto accaduto alla Silvestri: “Come direttivo del gruppo Camera, condanniamo con forza il violento attacco, avvenuto tramite social, nei confronti della deputata Rachele Silvestri. Non stiamo parlando più di confronto e critica politica, anche dura, ma di infamità che travalicano ogni limite di civiltà. Esprimiamo la nostra solidarietà alla collega e a tutti coloro i quali diventano bersaglio di questi attacchi inaccettabili”. A scriverlo in un post su Facebook è il direttivo del gruppo parlamentare del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei deputati.

Fonte: Ansa