Radio Padania, bloccata la trasmissione nazionale. Di Maio “spegne” la voce leghista

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 maggio 2019 10:11 | Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2019 10:11
radio padania

Radio Padania, bloccata la trasmissione nazionale. Di Maio “spegne” la voce leghista

ROMA – Nuovo scontro tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Con una lettera inviata dal ministero guidato dal leader del M5s, è stato imposto alla radio leghista, Radio Padania, di interrompere le trasmissioni su tutto il territorio nazionale attraverso il circuito Eurodab (le radio digitali). Secondo il ministero delle Attività Produttive (che gestisce le frequenze radiotelevisive), Radio Padania può trasmettere solo a livello locale. A rendere nota la notizia è stata La Repubblica secondo la quale l’emittente ha sette giorni di tempo per mettersi in regola.

Giovanni Gagliano, il dirigente che ha firmato l’atto del Mise, scrive alla società cooperativa Radio Padania: “Si invita codesta società a sospendere immediatamente la trasmissione dei propri contenuti al Consorzio Eurodab e si comunica che, in caso di reiterata violazione, questo ministero procederà all’avvio del procedimento di revoca dell’autorizzazione rilasciata alla Radio Padania Libera il 28 agosto 2018”. 

Eurodab è il consorzio che prende i segnali radiofonici e in digitale li trasmette sul territorio nazionale. Radio Padania però ha una licenza che le permette di trasmettere i suoi contenuti solo in ambito locale

Sempre secondo La Repubblica Di Maio vuole lanciare l’ennesimo guanto di sfida a Salvini. E’ vero che gran parte del successo sia di Salvini che del Movimento 5 stelle arrivano dai social network ma anche i canali tradizionali, come appunto le radio, arrivano a contattare milioni di potenziali elettori. (fonte La Repubblica)