Radio popolare canadese lancia class action contro Berlusconi

Pubblicato il 17 Novembre 2011 16:48 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2011 16:52

MILANO – Radio popolare e la rivista Valori, aiutati da Federconsumatori, hanno deciso di lanciare una class action contro l'ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per presentargli il conto di quanto è costato all'Italia.

''L'assenza di politica economica, la mancanza di credibilità internazionale di fronte all'Europa e ai mercati, l'anteporre gli interessi personali a quelli del Paese – spiega un comunicato per presentare l'iniziativa – l'aumento dello spread tra Bund e Btp, dovuto alla decisione del premier di ritardare la propria uscita di scena, sono tutti elementi che hanno prodotto rilevanti costi aggiuntivi per la comunità''.

La raccolta firme inizierà domenica prossima, quando a Milano, ci sarà il blocco del traffico. Dal Vigorelli, dalla Stazione Centrale e dall'università Bocconi nel pomeriggio partiranno tre ciclo-cortei che arriveranno in piazza del Cannone dove alle 15 apriranno i banchetti per aderire all'azione collettiva.