Genova, Raffaella Paita a Andrea Orlando: “Io a te non ti ho salutato”. Faida Pd

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 luglio 2015 9:18 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2015 10:01
Raffaella Paita a Andrea Orlando: "Io a te non ti ho salutato". Faida Pd a Genova

Raffaella Paita a Andrea Orlando: “Io a te non ti ho salutato”. Faida Pd a Genova (foto Ansa)

GENOVA – “Io a te non ti ho salutato”: a Genova è una delle frasi più ostili che si possano dire a qualcuno. E l’ha detta Raffaella Paita, capogruppo del Pd alla Regione Liguria e candidata del centrosinistra (sconfitta da Toti) al ruolo di governatore, al ministro Andrea Orlando. Almeno, così racconta Il Secolo XIX. Luogo del “misfatto”, il matrimonio di Alessio Cavarra, sindaco di Sarzana, e la dirigente dell’Autorità portuale, Federica Montaresi. Non è un mistero che tra Paita e Orlando non corra buon sangue: del ministro come candidato si è parlato per mesi, ma poi Paita (vicina all’ex governatore Claudio Burlando) ha vinto le primarie contro Sergio Cofferati e ha corso (perdendo) per la presidenza.

Il racconto del Secolo XIX: “La scena finale non è sfuggita al segretario del Pd sarzanese, Giovanni Destri, e all’ex assessore nonché dirigente di Arcola Petrolifera, Giovanni Vasoli. Raffaella Paita ha fatto il giro dei saluti, accompagnata dal marito Luigi Merlo, presidente dell’Autorità portuale di Genova . E, quando si è trovata nei pressi del ministro Orlando, è stato lui per primo a fare un cenno e a dire: «Ciao, buonanotte». È stato a quel punto che la Lella è sbottata: «Io a te non ti ho salutato, ok»?.

Orlando ha glissato tuffandosi nei gustosi pasticcini di fine cena. Qualcuno tra i presenti gli ha chiesto però conto dell’accaduto”.