La ragazza in bikini di 30 Rock ironizza sulle veline in politica scelte da Berlusconi: “I’m an italian senator!”

Pubblicato il 22 Novembre 2010 12:59 | Ultimo aggiornamento: 22 Novembre 2010 13:04

“Eh no, così non va. Oltre a tentare di evitare un default finanziario, c’è bisogno di recuperare il default dell’immagine nazionale”. A scriverlo è Maria Laura Rodotà sulle pagine del Corriere della Sera.

Il riferimento è ovviamente al “caso” Carfagna. La giornalista scrive: “Il massacro mediatico anti-Carf potrebbe essere l’occasione per riconsiderare e metter fine a una pratica di selezione politica (politica?) che è diventata un’anomalia italiana e una barzelletta internazionale. Per (non) farvi due risate e verificare a che punto siamo, andatevi a vedere su YouTube uno spezzone della popolarissima serie americana 30 Rock. Due personaggi arrivano a una festa in costume. Li accoglie una ragazza molto bella coperta solo da un mini-bikini. ‘Da cosa sei mascherata?’, le chiedono. Risposta: ‘Sono un senatore italiano!’

Ecco lo spezzone chiamato in causa dalla Rodotà:

5 x 1000