Rai-Agcom: inchiesta su Berlusconi verso trasferimento a Roma

Pubblicato il 18 Marzo 2010 13:17 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2010 13:17

Potrebbe essere trasferita a breve a Roma, ma non si sa ancora in quale sede, nel giro di pochi giorni, anche entro questa settimana, una parte dell’inchiesta Rai-Agcom, quella che riguarda la posizione del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Lo si apprende dall’Ansa.

Sulla ipotesi che anche il resto dell’inchiesta Rai-Agcom vada via da Trani, esiste la possibilità dell’applicazione dell’art.12 del Codice di Procedura Penale, quello contenente la norma della ‘connessione’. In questa vicenda, connessione con il reato più grave, contestato al premier, di concussione e violenza o minaccia a corpo politico amministrativo giudiziario.