Rai, Fazio: “Berlusconi? Venga anche lui. A ‘Vieni via con me’ è il benvento”

Pubblicato il 14 Novembre 2010 10:54 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2010 10:54

Fabio Fazio

Dopo Pier Luigi Bersani e Gianfranco Fini, anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sarà il benvenuto nel programma di Fabio Fazio ‘Vieni via con me’.

Lo afferma, in un’intervista a Repubblica, lo stesso conduttore del programma che spiega: ”Abbiamo invitato Bersani e Fini perché rappresentano destra e sinistra. Se poi vuol venire anche il presidente del Consiglio, è il benvenuto, penseremo a un elenco anche per lui”.

Fazio interviene così nella polemica sollevata dalla presenza del leader del Pd e del presidente della Camera alla trasmissione Vieni via con me. ”Stiamo facendo un programma in cui, attraverso gli elenchi, si racconta l’Italia, e la politica è fondamentale per raccontare un Paese”, spiega Fazio che aggiunge: ”Fini è l’uomo che sta parlando di rifondare la destra, è vero, ma quale altro politico che viene dall’Msi fa il presidente della Camera? E’ un leader, come Bersani. Erano gli unici che potevano venire, e avranno tre minuti a testa per poter raccontare i valori culturali di destra e sinistra”.

“La sorpresa – sottolinea il conduttore- è che vengano, accettando il linguaggio del reading”. Fazio dà ragione al consigliere d’amministrazione Rai Antonio Verro: ”Se non si aderisce a un programma, non si fa partire. Nell’unico incontro avuto a giugno con Masi ero stato chiarissimo. Lui ha detto che andava bene, e lo ha ribadito a Cortina. Il nostro – sottolinea – è uno dei rari programmi legati all’attualità ed è iscritto nella scheda Rai come approfondimento, non come varietà. Se vuoi fotografare il paese non puoi pensare di farlo con una gara di canzoni”.