Rai/ L’Agcom archivia l’esposto di Tremonti contro la trasmissione Report. Giulietti di Articolo21: “Buona notizia ma ora basta con mobbing contro RaiTre”

Pubblicato il 5 agosto 2009 17:41 | Ultimo aggiornamento: 5 agosto 2009 17:41
MI221106INT_0001

Milena Gabanelli

L’Autorità garante delle comunicazioni ha deciso di archiviare l’esposto presentato dal ministro dell’Economia Giulio Tremonti contro il programma Report di Milena Gabanelli in merito alla puntata in cui si era parlato diSocial card. Nessuna sanzione, quindi, per la trasmissione di Raitre.

Al centro del contendere la puntata del 5 aprile scorso sulla social card. Secondo il ministro, infatti, in quell’occasione erano stati lesi «i principi di completezza, correttezza e obiettività» dell’informazione. Ma l’Agcom non la pensa alla stessa maniera.

A salutare per primo con entusiasmo la decisione è stato Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21 e deputato Idv: «Ci fa piacere che l’Agcom abbia deciso di archiviare l’esposto denuncia di Tremonti controReport per la trasmissione sulla social card – ha dichiarato – Francamente sarebbe stato singolare il contrario, che avrebbe significato mettere in archivio l’articolo 21 della Costituzione».

«Ci auguriamo -ha proseguito Giulietti – tuttavia che dopo questa notizia termini un’indecente campagna di mobbing in atto all’esterno e all’interno dell’azienda contro Raitre, il suo direttore Paolo Ruffini, il suo gruppo dirigente, autori e professionisti di primissimo livello, dalla Gabanelli a Fazio, solo per per fare qualche esempio. Una campagna che colpisce soprattutto quei milioni di cittadini che seguono in modo crescente Raitre».

«Ci auguriamo pertanto – ha concluso il parlamentare – un pubblico riconoscimento dei vertici Rai nei confronti di Raitre e la conferma piena della sua azione strategica».