Rai, Gubitosi difende Fazio: “Equilibrato”. Brunetta replica: “Così ci offende”

di Alessandro Avico
Pubblicato il 16 Ottobre 2013 15:20 | Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2013 15:29
Rai, Gubitosi difende Fazio: "Equilibrato". Brunetta replica: "Così ci offende"

Fabio Fazio

ROMA – Da una parte c’è Luigi Gubitosi che lo difende “E’ equilibrato”. Dall’alra c’è Renato Brunetta che non ci sta e che allo stesso Gubitosi risponde: “Così lei ci offende”. Non ha fine la polemica sullo stipendio di Fabio Fazio e sui compensi in casa Rai. A difendere il conduttore è il direttore generale della stessa Rai, Luigi Gubitosi: “Ci sono professionalità, come quella di Fazio ma anche altre, che sono un grande valore per la Rai e per i telespettatori. Fazio peraltro non è un costo per l’azienda, ma una fonte di profitto e garantisce un’informazione trasparente, seria e di altissima qualità”.

Immediata la replica di Renato Brunetta, protagonista dello scontro con Fazio: “Vorrei denunciare i comportamenti anomali, le dichiarazioni del dottor Gubitosi su Che tempo che fa, indicandone l’equilibrio nella trattazione politica. La trasmissione è stata condannata dall’Agcom al riequilibrio, e quella di Gubitosi è una dichiarazione offensiva“.

Il capogruppo alla Camera del Pdl è intervenuto in commissione di Vigilanza Rai. “Mi offendo – afferma- del fatto che il dg Gubitosi ha l’impudenza di negare l’evidenza di un autority che ha condannato la trasmissione di Fazio a ripristinare il pluralismo dichiarazioni insultanti nei confronti della commissione e dell’Agcom“.

Per Gubitosi inoltre, Fazio ha dimostrato il suo equilibrio “invitando sempre tutte le componenti della società e della cultura e dando a ognuno la possibilità, col garbo che lo contraddistingue, di esprimere la propria opinione, anche a chi si è voluto e si vuole presentare al pubblico con inutile aggressività. Lo ringrazio per questo a nome dell’azienda e lo invito a proseguire quello che sta facendo, peraltro benissimo”.

Ma il tema compensi e contratti sollevati dai politici in questi giorni? “Risponderò in Vigilanza – ha detto ancora Gubitosi all’Ansa – dove spero che siano presenti tutti, cosa che non capita di frequente”.