Redditi governo. Cancellieri e Ornaghi, Severino la più ricca:classifica

Pubblicato il 19 Marzo 2012 16:51 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2012 17:10

ROMA, 19 MAR – Con le dichiarazioni patrimoniali rese note in Parlamento si completa il quadro dei redditi dei componenti del governo: erano stati pubblicati lo scorso 21 febbraio sul sito di Palazzo Chigi, ma mancavano le dichiarazioni dei ministri Cancellieri e Ornaghi e quelle di una decina di sottosegretari.

I nuovi inserimenti non cambiano le cose: il ministro piu’ ricco resta Paola Severino, il piu’ ”povero” Andrea Riccardi. Questa la classifica del governo per l’anno 2010, completa dei dati dei ritardatari:
– Paola Severino 7.005.649 euro
– Corrado Passera 3.529.602 euro
– Piero Gnudi 1.694.851 euro
– Mario Monti 1.513.030 euro
– Filippo Patroni Griffi 504.367 euro
– Elsa Fornero 402.138 euro
– Giampaolo di Paola 343.963 euro (anno 2011)
– Giulio Terzi di Santagata 338.528 euro
– Anna Maria Cancellieri 305.724 euro
– Piero Giarda 262.288 euro
– Francesco Profumo 227.512 euro
– Enzo Moavero Milanesi 222.804 euro
– Mario Catania 213.700 euro
– Lorenzo Ornaghi 208.237 euro
– Corrado Clini 173.383 euro
– Fabrizio Barca 160.484 euro
– Renato Balduzzi 143.750 euro
– Andrea Riccardi 120.309 euro.

Ecco inoltre i redditi di viceministri e sottosegretari:
– Mario Ciaccia 1.600.701 euro
– Andrea Zoppini 1.483.656 euro

– Antonio Catricala’ 740.000 euro

– Francesco Braga 708.419 euro

– Antonio Malaschini 569.593 euro

– Vittorio Grilli 524.848 euro

– Tullio Fanelli 429.435 euro

– Gialuigi Magri 422.985 euro – Gianfranco Polillo 356.701 euro

– Saverio Ruperto 321.041 euro – Adelfio Cardinale 283.974 euro –

Salvatore Mazzamuto 256.226 euro – Guido Improta 249.724 euro

– Giampaolo D’Andrea 245.691 euro

– Vieri Ceriani 243.958 euro – Massimo Vari 241.102 euro

– Marta Dassu’ 230.896 euro

– Staffan De Mistura 217.186 euro (287.872 dollari)
– Paolo Peluffo 210.401 euro (anno 2011)
– Filippo Milone 203.362 euro

– Giovanni Ferrara 192.540 euro

– Roberto Cecchi 172.013 euro

– Carlo De Stefano 141.239 euro – Claudio De Vincenti 125.284 euro

– Michel Martone 120.555 euro

– Maria Cecilia Guerra 99.584 euro

– Elena Ugolini 60.242 euro

– Marco Rossi Doria 37.248 euro.