Redditi dei politici: Grasso 170mila€, Dellai 193mila e Brescia di M5s zero

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Aprile 2014 12:55 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2014 13:16
Redditi dei politici: Grasso 170mila€, Dellai 193mila e Brescia di M5s zero

Pietro Grasso (Foto LaPresse)

ROMA –  Pietro Grasso, presidente del Senato, nel 2012 ha dichiarato 176.499 euro di reddito. Oltre 70mila euro in più della collega Laura Boldrini, che ne ha dichiarati 100.618, e qualche milione di euro in meno di Silvio Berlusconi, che nel 2012 ha dichiarato appena 4,5 milioni di euro.

Tra i capigruppo dei partiti il più ricco è Lorenzo Dellai, presidente dei deputati dei popolari per l’Italia, con un reddito nel 2012 di 193.299 euro. Un vero “paperone” tra i capigruppo, se confrontato con la dichiarazione dei redditi di Giuseppe Brescia, capogruppo del Movimento 5 stelle, che nel 2012 risulta nullatenente.

I parlamentari pubblicano i redditi online del 2012, come aveva annunciato Matteo Renzi, e queste sono le cifre riportate da Repubblica:

Pietro Grasso, presidente del Senato ed ex giudice: 176.499 euro;

Laura Boldrini, presidente della Camera ed ex funzionario Onu: 100.618 euro;

Marianna Madia, ministro della Pubblica amministrazione: 98.471 euro;

Angelino Alfano, ministro dell’Interno e leader di Ncd: 105.186 euro;

Maurizio Lupi, ministro dei Trasporti: 282.499 euro

Beatrice Lorenzin, ministro della Salute: 98.471 euro,

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera: 178.756 euro di reddito imponibile per l’anno fiscale 2013. 

Roberta Pinotti, ministro della Difesa: 110.603 euro;

Maurizio Martina, ministro dell’Agricoltura: 102.383 euro;

Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione: 117.472 euro;

Graziano Delrio, attuale sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: 97.492 euro;

Gianluca Galletti, ministro dell’Ambiente: 81.871 euro;

Lorenzo Dellai, capogruppo dei popolari per l’Italia: 193.299 euro;

Giuseppe Brescia, capogruppo Movimento 5 stelle: non ha presentato la denuncia dei redditi;

– Andrea Romano, capogruppo di Scelta civica: 186.095 euro;

Giancarlo Giorgetti, capogruppo della Lega Nord: 133.907 euro;

Pino Pisicchio, presidente del gruppo misto: 129.758;

Giorgia Meloni, capogruppo di Fratelli d’Italia: 106.944 euro;

Nunzia De Girolamo, capogruppo di Ncd: 98.471 euro;

Roberto Speranza, capogruppo Pd: 35.895 euro;

Gennaro Migliore, capogruppo di Sel: 20.124 euro,