Redditi dei parlamentari: Giulia Bongiorno batte i legali di Berlusconi

Pubblicato il 28 Marzo 2011 15:14 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2011 15:14

ROMA – Tra i legali di maggioranza e opposizione l’avvocatessa Giulia Bongiorno, presidente della commissione Giustizia del Senato ed esponente di FLi, batte per redditi il collega della Camera e avvocato del premier Nicolo’ Ghedini. Il reddito imponibile 2009 dichiarato nel 2010 dall’avvocato Bongiorno risulta infatti essere superiore ai 2 milioni di euro (2.048.397) ‘contro’ 1.127.118 euro del collega Ghedini.

L’avvocato di Fli risulta inoltre aver incrementato parecchio il suo reddito rispetto all’anno precedente quando dichiarava 1.288.440 euro. L’avvocato Ghedini ha invece un imponibile in diminuzione rispetti ai precedenti precedenti 1.345.235 euro. Quest’ultimo supera, tuttavia, di gran lunga il collega Piero Longo che nel 2009 ha dichiarato un reddito imponibile di 530.847 euro.

Ad insidiare la Bongiorno è invece l’avvocato e parlamentare del Pdl Maurizio Paniz: nel 2009 il parlamentare ha dichiarato 1.765.878 euro tornando nella ‘top ten’ dei deputati piu’ abbienti. Il deputato non era rientrato l’anno scorso nella classifica dei deputati piu’ ricchi, ma compariva in quella delle dichiarazioni relative al 2008 quando mostrava un reddito imponibile di 1.094.998 euro.