Reddito di cittadinanza, Lega retwitta Anzaldi del Pd che dice “M5S senza vergogna”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 marzo 2018 14:06 | Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2018 14:06

ROMA – Se nei giorni scorsi Salvini aveva aperto al reddito di cittadinanza, punto cruciale del programma di governo M5S, ora il profilo ufficiale della Lega su Twitter, ritwitta un’intervista a Michele Anzaldi del Pd condividendone le dichiarazioni.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Che sia il segnale di rottura definitivo sintomo che l’accordo per eleggere i presidenti di Camera e Senato si è già sgretolato? Ma soprattutto, dopo l‘apertura di Salvini al reddito di cittadinanza, perché la Lega ha chiuso? Le dichiarazioni di Anzaldi, condivise proprio dalla Lega, sono infatti di quelle pesanti contro M5S e il reddito di cittadinanza:

“Dopo 5 anni di propaganda ora scoprono che si sono sbagliati. Per anni hanno promesso soldi, illudendo le persone e speculando sulla pelle di chi non ce la fa. Passata la festa, gabbato lo santo. Vergogna”.

E’ questo il retweet con cui l’account Lega-Salvini Premier rilancia un’intervista in cui l’esponente Pd Michele Anzaldi critica, in maniera dura, il reddito di cittadinanza portato avanti dal M5S.

Reddito di cittadinanza, Lega retwitta Anzaldi del Pd che dice "M5S senza vergogna"

Reddito di cittadinanza, Lega retwitta Anzaldi del Pd che dice “M5S senza vergogna”