Referendum: 83 anni, vota, esce dal seggio, si accascia e muore

di Lorenzo Muti
Pubblicato il 4 dicembre 2016 23:53 | Ultimo aggiornamento: 4 dicembre 2016 23:53
Referendum: 83 anni, vota, esce, si accascia e muore

Referendum: 83 anni, vota, esce, si accascia e muore

MASSA CARRARA – Referendum: 83 anni, vota, esce, si accascia e muore. Tragedia a Marina di Carrara dove un uomo di 83 anni è morto subito dopo aver espresso il suo voto  per il referendum costituzionale in un seggio del paese. È accaduto attorno alle 22 di domenica 4 dicembre.

L’uomo, accompagnato dalla moglie, ha votato al seggio allestito nelle scuole medie di via Cavallotti: uscito dalla cabina elettorale ha accusato un malore e si è accasciato a terra. Inutili i tentativi di rianimarlo: i soccorritori hanno solo potuto constatare l’avvenuto decesso.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other