Referendum sulla legge elettorale: 93 per cento di Boh?

Pubblicato il 16 Aprile 2009 10:37 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2009 11:29

Per il referendum sulla legge elettorale si voterà il 21 giugno e non il 7 insieme alle europee e alle amministrative. La Lega è contenta, non le piace il referendum. Fini è dispiaciuto, aveva firmato il referendum. Berlusconi pensa di aver trovato il giusto mezzo: la spesa aggiuntiva sarà di un paio di centinaio di milioni e non di 400 visto che il 21 in alcune località si voterà anche per i ballottaggi delle amministrative.

A decidere alla fine saranno gli elettori, a decidere se andare o no a votare, se il referendum li interessa. Pare proprio di no: secondo un sondaggio Ipr-Marketing solo il 7 per cento degli italiani sa per che cosa si vota. Mancanza di informazione ma anche sovrano disinteresse verso la legge elettorale. Si conferma una delle caratteristiche della pubblica opinione italiana: facilità al lamento di massa verso il funzionamento delle istituzioni, legge elettorale compresa e altrettanto di massa pigrizia civile nell’occuparsene.