Politica Italia

Referendum. Maria Elena Boschi sconfitta a Laterina, il suo paese

Referendum. Maria Elena Boschi sconfitta a Laterina, il suo paese

Referendum. Maria Elena Boschi sconfitta a Laterina, il suo paese

ROMA – Referendum. Maria Elena Boschi sconfitta in casa: Laterina vota No. Le città di cui sono originari i membri toscani del governo di Matteo Renzi hanno sostenuto i propri concittadini con il loro Sì, tranne a Laterina (Arezzo) dove vive proprio il ministro delle riforme Maria Elena Boschi e dove, secondo i dati del sito del ministero dell’Interno, ha prevalso il no che ha ottenuto il 50,57%%. Pontassieve (Firenze), dove risiede il premier, ha fatto registrare il Sì al 62,8% e nella vicina Rignano sull’Arno, paese del quale Renzi è originario, il Sì è arrivato al 58,4%. Anche la ‘terza’ città di Renzi, Firenze, dove è stato sindaco, il Sì ha ottenuto il 56,2%.

Laterina (Arezzo), il paese di Boschi, vota No. Una dozzina di votanti hanno fatto la differenza nel paese di Maria Elena Boschi: a Laterina, provincia di Arezzo, 1014 No (contro i 991 Sì) le hanno tolto la soddisfazione di vincere almeno a casa sua. Certo, una magra consolazione rispetto al diluvio di 19 milioni di italiani che hanno rigettato la riforma che porta il suo nome. Eppure, da Laterina, anche nei momenti più virulenti delle polemiche su Banca Etruria e le accuse al padre, mai erano giunte critiche o riserve. Il paese si era stretto intorno alla famiglia Boschi: in pubblico. Nel segreto dell’urna il voltafaccia.

To Top