Referendum, scrutatori last minute cercasi. Come fare, guadagni 104 euro

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 dicembre 2016 17:32 | Ultimo aggiornamento: 2 dicembre 2016 17:32
Referendum, scrutatori last minute cercasi. Come fare, guadagni 104 euro

Referendum, scrutatori last minute cercasi. Come fare, guadagni 104 euro

ROMA – Cercasi scrutatori last minute per il referendum costituzionale. Si vota domenica 4 dicembre, dalle 7 alle 23. Per chi fosse interessato, la paga prevista è di 104 euro. Come fare? In realtà gli scrutatori per questo appuntamento con le urne sono già stati scelti. La legge prevede che siano nominati tra il 25esimo e il 20esimo giorno prima dell’elezione dalla Commissione elettorale comunale da un apposito albo. Ma c’è sempre qualcuno che si assenta all’ultimo minuto. Ecco allora cosa fare per proporsi come sostituti.

Basta presentarsi presso il seggio elettorale prima delle 16 di domani, sabato 4 dicembre, e proporre la propria candidatura al Presidente. In caso di numerosi concorrenti, saranno scelti alternativamente il più anziano e il più giovane.

 

Per candidarsi non occorre avere particolari curricula. Basta essere iscritti alle liste elettorali del Comune in cui si chiede di prestare servizio, saper leggere e scrivere e non far parte dei collegi promotori del referendum. Non possono fare gli scrutatori neppure i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e dei Trasporti, per ovvie ragioni di conflitto. E neanche i membri delle Forze armate.

Entro le 16 di sabato il posto sarà assegnato: anche la persona designata secondo legge che dovesse presentarsi a reclamare il proprio posto, potrà riaverlo. Questo per garantire continuità alle delicate operazioni di allestimento del seggio.

In cosa consiste il lavoro? Gli addetti a questo ruolo si occupano di tutte le operazioni elettorali, sotto la direzione del Presidente e del segretario di seggio. Devono autenticare le schede, registrare chi si presenta alle urne e fare lo spoglio dei risultati.

Per chi trovasse l’esperienza particolarmente edificante e volesse ripeterla è possibile poi chiedere di essere iscritti all’albo degli scrutatori. La domanda va fatta tra ottobre e il 30 novembre di ogni anno nel Comune in cui si vota. Una volta consegnati i documenti necessari, sarete chiamati alla prima elezione utile nell’anno successivo.