Referendum/ Segni, regalo a Berlusconi? Grandissima balla

Pubblicato il 14 maggio 2009 12:35 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2009 16:04

«Il messaggio che il referendum fa un regalo a Berlusconi è una grandissima balla». Lo afferma Mario Segni, coordinatore del Comitato promotore nazionale dei referendum elettorali, a quanto si legge dall’Agi.

«I numeri parlano chiaro – prosegue  Segni- se si vota domani mattina, Berlusconi da solo prende 331 deputati con la legge attuale, 331 deputati con la legge referendaria. Già oggi con il ‘Porcellum’ non ha alcun bisogno della Lega e di altre alleanze per avere il 55 per cento dei deputati».

«Tutte queste polemiche sul regalo – conclude Segni – non hanno nulla a che fare con il referendum ma sono un gioco dei partiti per le europee e per i loro congressi».