Reggio Calabria, giornalista di Report allontanato dal convegno di Rosy Bindi

Pubblicato il 21 Febbraio 2013 17:55 | Ultimo aggiornamento: 21 Febbraio 2013 17:55

Rosy Bindi

REGGIO CALABRIA – Rosy Bindi non parla davanti alle telecamere di Report. La presidente del Pd, candidata al Parlamento come capolista in Calabria, avrebbe “cacciato” un giornalista della trasmissione della Gabanelli che si era presentato a un’iniziativa del Pd, il convegno “diritto alla salute in Calabria: tra livelli essenziali e gestione delle risorse”. La deputata sostiene che si trattava di un’iniziativa a porte chiuse, un convegno, e quindi chiuso al pubblico.

Diversa l’opinione del cronista, Antonino Monteleone: “L’onorevole appena mi ha visto ha detto che non avrebbe cominciato se non me ne fossi andato”.  Il partito ha provato a riparare alla gaffe: “Deve esserci stato un qui pro quo. Era un seminario a porte chiuse, non un’iniziativa elettorale. Gli organizzatori si sono scusati, ma non era quello il luogo per parlare di elezioni”.