Regionali, Bossi: “Avrei mandato persone perbene a presentare liste”

Pubblicato il 11 Marzo 2010 21:20 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2010 21:22

«Io direi che come segretario avrei mandato a portare le liste delle persone perbene, ma anche qualche persona decisa. Farsi mettere sotto, farsi impedire di presentare le liste dai radicali è il massimo. È gente che digiuna e che quindi non ha molte energie addosso». Lo ha detto Umberto Bossi, stasera a Rodengo Saiano (Brescia), ai giornalisti che l’hanno intervistato sulla vicenda delle liste.

Bossi ha quindi aggiunto: «Berlusconi dice che sono stati i radicali a impedirci di presentare le liste. Io non mi sarei fatto fermare da gente che non mangia, che digiuna, che non ha energia addosso, in corpo. Può darsi benissimo che ci sia bisogno di rivedere la legge sulla presentazione delle liste».