Regionali Calabria. Eletti 2 assessori su 9 candidati dal centrosinistra

Pubblicato il 30 Marzo 2010 12:41 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 12:41

E’ stata un’ecatombe per gli assessori uscenti della Giunta regionale della Calabria, la consultazione del 28 e 29 marzo per l’elezione del presidente e il rinnovo del Consiglio. Su nove assessori che hanno deciso di candidarsi, tra i quali il vice presidente dell’esecutivo, Domenico Cersosimo, infatti, ne sono stati eletti solo due.

A entrare in Consiglio sono Mario Maiolo, del Pd, che aveva la delega alla Programmazione nazionale e comunitaria, e Francesco Sulla, eletto nella lista Pd, che aveva quella alle Attività produttive. Non sono stati eletti, invece, Cersosimo e Silvio Greco (che aveva la delega all’Ambiente), candidati con Slega la Calabria, movimento da loro fondato; Demetrio Naccari Carlizzi (Bilancio, Pd); Michelangelo Tripodi (Urbanistica, Rifondazione-Comunisti Italiani); Luigi Incarnato (Infrastrutture, Psi-Sinistra con Vendola); Pietro Amato (Agricoltura, Pd); Damiano Guagliardi (Turismo, Rifondazione-Comunisti italiani).