Regionali. Renzi 5, Berlusconi-Salvini 2: Pd perde voti, M5S li ritrova

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Giugno 2015 10:35 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2015 11:07
Giovanni Toti vince in Liguria (foto Lapresse)

Giovanni Toti vince in Liguria (foto Lapresse)

ROMA – E’ un 5 a 2 per il centrosinistra il risultato delle elezioni Regionali in Umbria, Liguria, Toscana, Marche, Campania, Puglia e Veneto. Un 5 a 2 con qualche sorpresa: la Liguria va a Giovanni Toti, candidato di centrodestra di forte impronta forzista visto che si tratta del “delfino” di Berlusconi. Sempre in Liguria pesa la divisione della sinistra, con la candidata renziana Raffaella Paita azzoppata a sinistra da Luca Pastorino, il candidato sostenuto dallo sconfitto alla primarie Pd, Sergio Cofferati. Un Pd che comunque perde voti mentre M5S li ritrova.

In Campania tiene Vincenzo De Luca ma pesa la legge Severino: con la possibile decadenza a reggere le sorti della Campania sarà il vicepresidente, ancora da scegliere insieme alla squadra di governo. In Veneto era abbastanza scontato il successo della Lega, la Pd Alessandra Moretti non riesce a strappare più del 23%, mentre Luca Zaia vola oltre il 50%.

Non riesce la sfida del fuoriuscito leghista Flavio Tosi, con la sua lista (appoggiata dal Ncd) arriva all’11,5%, dietro al candidato M5s. In Umbria riconfermata Catiuscia Marini per il centrosinistra, ma il candidato di centrodestra Claudio Ricci è poco dietro. In Puglia vittoria di Michele Emiliano, centrosinistra, mentre Forza Italia perde contro il candidato di Raffaele Fitto (Adriana Poli Bortone è dietro a Francesco Schittulli).

Ecco i risultati a spoglio ultimato in tutte e sette le Regioni:

Liguria

G. TOTI (FI) 34,4%

R. PAITA (PD) 27,8%

A. SALVATORE (M5S) 24,8%

Veneto

L. ZAIA (LEGA) 50,1%
A. MORETTI (PD)  27,7%
F.TOSI (EX LEGA) 11,9%

Campania

V. DE LUCA (PD) 41,1%
S. CALDORO (FI) 38,4%
V. CIARAMBINO (M5S) 17,6%

Toscana

E. ROSSI  (PD) 48,00%
C. BORGHI (LEGA) 20%
G.GIANNARELLI (M5S) 15%

Puglia

M. EMILIANO  (PD) 47,1%
F.SCHITTULLI (EX FI) 18,4%
A. LARICCHIA (M5S) 18,3%

Marche
L. CERISCIOLI  (PD) 41,1%
G. MAGGI (M5S) 21,8%
F.ACQUAROLI (LEGA) 19%

Umbria

C. MARINI (PD) 42,8%
C. RICCI  (FI) 39,3%
A.LIBERATI (M5S) 14,3%