Regionali Lazio, Zingaretti (39,1%) davanti a Storace (28,6%) Barillari al 21,1%

Pubblicato il 26 Febbraio 2013 15:12 | Ultimo aggiornamento: 26 Febbraio 2013 20:11
Regionali Lazio, Zingaretti (38,8%) davanti a Storace (29,9%). Barillari al 20%

Nicola Zingaretti e Francesco Storace

ROMA – Nicola Zingaretti (39,1 %) in vantaggio su Francesco Storace (28,6%). Al terzo posto, col 21 %, Davide Barillari del Movimento 5 Stelle. Questi i dati della settima proiezione dell’Istituto Piepoli per la Rai sui risultati delle elezioni regionali del Lazio.  Il campione della settima proiezione Rai è pari al 84,4 %.

Al quarto posto, secondo le proiezioni, Giulia Bongiorno Liste per Monti col 5,6 %, quinto Sandro Ruotolo di Rivoluzione Civile al 2,1%.

AMMINISTRATIVE REGIONE LAZIO
CANDIDATI

NICOLA ZINGARETTI 39,1 %
FRANCESCO STORACE 28,6 %
DAVIDE BARILLARI 21,1 %
GIULIA BONGIORNO 5.6 %
RUOTOLO ALESSANDRO DETTO SANDRO 2,1%

SIMONE DISTEFANO 0.9%
ALESSANDRA BALDASSARI DETTA BALDASSARRI 0.8%
GIUSEPPE ROSSODIVITA 0.5%
ROBERTO FIORE 0.5%
LUCA ROMAGNOLI 0.4%
LUIGISORGE 0.3%
STRANO GIUSEPPE DETTO PINO 0.1%

COALIZIONI

PARTITO DEMOCRATICO 25.4%
LISTA ZINGARETTI 6.4%
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA’ 3.4%
PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 1.9%
CENTRO DEMOCRATICO 1.7%
COALIZIONE ZINGARETTI 38.8%

MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT 19.4%
MOVIMENTO 5 STELLE 19.4%

IL POPOLO DELLA LIBERTA’ 18.6%
FRATELLID’ITALIA 4.0%
LISTA STORACE 3.4%
LA DESTRA 2.8%
LEGA CENTRO 1.0%
FEDERAZIONE CRISTIANO POPOLARI 0.8%
MCL MOVIMENTO CITTADINI E LAVORATORI 0.4%
MIR – MODERATI IN RIVOLUZIONE 0.2%
ALLEANZA DICENTRO 0.1%
GRANDE SUD 0.1%
RETE LIBERAL 0.0%
FRONTE VERDE – TUTTI INSIEME PER L’ITALIA 0.0%
COALIZIONE STORACE 31.4%

BONGIORNO PRESIDENTE 5.2%
BONGIORNO PRESIDENTE 5.2%

RIVOLUZIONE CIVILE 2.0%
RIVOLUZIONE CIVILE 2.0%

FARE PER FERMARE IL DECLINO 0.6%

ALTRE COALIZIONI 0.6%

ALTRE LISTE 2.6%

Le operazioni di spoglio per le elezioni regionali sono iniziate alle 14 di martedì 26 febbraio. [Segui la diretta qui]

Nel Lazio i candidati a governatore sono sei: Nicola Zingaretti per il Centrosinistra, Francesco Storace per il Centrodestra, Giulia Bongiorno per il Centro, Davide Barillari per il Movimento 5 Stelle, Alessandro Ruotolo per Rivoluzione Civile e Alessandra Baldassari per Fare.