Regionali. Liguria: chi governa ora? Toti vince ma è sotto il 35%. Rebus alleanze

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Giugno 2015 10:12 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2015 11:02
Regionali. Liguria: chi governa ora? Toti vince ma è sotto il 35%. Rebus alleanze

Regionali. Liguria: chi governa ora? Toti vince ma è sotto il 35%. Rebus alleanze

ROMA – Giovanni Toti con il 34,4% dei voti si è preso la poltrona di presidente della regione Liguria. Al secondo posto Raffaella Paita, sostenuta dal Pd, con il 27,9%. Terza Alice Salvatore, sostenuta dal Movimento 5 Stelle, con il 24,79%. Quarto Luca Pastorino, sostenuto da Rete a sinistra, con il 9,21%. Il primo partito è il Pd con il 25,57% dei voti. Seguono M5S 22,23%, Lega 20,32%, Fi 12,77%, Rete a sinistra 4,05%, Fdi 3,1%.

I numeri però dicono una cosa, anzi non dicono chi governerà la Regione. Tutte le forze sono sotto il 35%, non c’è un sole che attragga satelliti per formare una maggioranza al Consiglio regionale. A meno che Toti non ricorra al soccorso di Paita, un’ipotesi remota quanto una riedizione del Patto del Nazareno a livello locale. Se centrodestra e Pd renziano non possono allearsi, ancora più complicata appare un’intesa che poggi almeno una gamba su M5S: difficile con la Lega, impossibile con Pastorino che porta pochi voti. Ha vinto Toti, questo è sicuro: chi governi ancora non si sa.