Regionali Lombardia, Andrea Masini candidato Fdi: è il figlio di una vittima di Kabobo

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 febbraio 2018 12:08 | Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2018 12:08
Andrea Masini, figlio di una delle vittime di Mada Kabobo candidato in Lombardia con Fdi

Regionali Lombardia, Andrea Masini candidato Fdi: è il figlio di una vittima di Kabobo

MILANO – Tra i candidati alle elezioni regionali in Lombardia c’è anche il figlio di una delle vittime di Adam Kabobo, il ghanese che tre anni fa colpì e uccise tre passanti con un piccone per le strade di Milano. Si chiama Andrea Masini, figlio di Ermanno, ed è candidato nella lista presentata da Fratelli d’Italia ieri a Milano, con un evento in corso Vittorio Emanuele.

Masini, già in corsa alle scorse elezioni comunali, “è il simbolo del nostro impegno per la sicurezza”m ha spiegato Ignazio La Russa. La sicurezza, cavallo di battaglia di Fratelli d’Italia, è ancora una volta la priorità programmatica e politica che il partito di Giorgia Meloni indica per il voto del 4 marzo.

Proprio a Milano Meloni ha declinato la formula politica su cui lavora, quella del “governo di patrioti”. E a Milano tornerà sabato per inaugurare la sede del comitato elettorale. Lo slogan della campagna è “prima gli italiani”.

Patrioti italiani come Andrea Masini appunto, il cui padre è stato “assassinato per l’incuria nei confronti del territorio, dell’immigrazione, per l’incuria nei confronti della necessità di garantire tranquillità a tutti i cittadini”. Ma pure come Francesco Sicignano, che a Vaprio d’Adda uccise un ladro che stava tentando di rapinargli casa.

Al tavolo della coalizione, ha spiegato La Russa incontrando i giornalisti, “Fdi ha insistito, in materia di immigrazione, perché si faccia una missione militare europea per proteggere i porti da cui partono le carrette della morte”. E poi sull’operazione strade sicure: per decuplicare militari e forze dell’ordine di pattuglia nelle città.