Regionali: qual è il tuo pronostico? Governatori blu e rossi a quanto li dai?

Pubblicato il 16 Marzo 2010 17:33 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2010 21:59

“Cappotto” del centrodestra con la maggioranza delle Regioni conquistate? Oppure Lombardia, Veneto e Calabria a Pdl e Lega e il resto del Paese in mano al centrosinistra? La “partita” del voto per le Regionali del 28-29 marzo si avvicina. I leader hanno fatto i loro pronostici. Berlusconi era partito dall’obiettivo sette a sei per la destra, poi strada facendo è “sceso” fino  a dire  che sarebbe una vittoria già avere una Regione in più oltre a quelle già governate dal Popolo della Libertà: si accontenterebbe quindi di un 3 a 10. Bersani si accontenterebbe di un 7 a 6 per il centrosinistra, La Russa sperava nel 10 a 3 per la destra ma gli andrebbe bene anche perdere 4-9 o 5-8…

Scenari. Cioè cosa c’è dietro agli eventuali “punteggi finali” della “partita”.

11 a 2 per il centrodestra: Pdl e Lega si prendono tutto il Nord, subentrano al governo in Campania e Calabria, vincono le partite difficili del Lazio e della Puglia, conquistano le Marche e la Basilicata, sfondano in una delle roccaforti rosse fra Emilia-Romagna, Toscana e Umbria. La “quota” di Blitz: 100 a 1.

10 a 3 per il centrodestra. Pdl e Lega non passano solo nelle roccaforti rosse. Quota: 50 a 1.

9 a 4 per il centrodestra. Il centrosinistra si tiene Umbria, Toscana, Emilia Romagna e una fra Marche e Basilicata. Quota: 33 a 1.

8 a 5 per il centrodestra. Il centrosinistra conserva le Regioni centrali, eccetto il Lazio, e mantiene la Basilicata. Perde tutte le partite più importanti. Quota: 25 a 1.

7 a 6 per il centrodestra. Bandierine blu e verdi in tutto il Nord, compresa la Liguria. Poi in Lazio, Campania e Calabria. Quota: 8 a 1.

7 a 6 per il centrosinistra. Fra le regioni “incerte”, Pd e alleati “tengono” in Liguria e in Puglia. Quota: 2.25 a 1.

8 a 5 per il centrosinistra. Bandierina “rossa” anche sul Lazio. Quota: 3 a 1

9 a 4 per il centrosinistra. Il centrodestra conquista solo Campania e Calabria. Quota: 4 a 1.

10 a 3 per il centrosinistra. Sarebbe un clamoroso sorpasso in Campania da parte di De Luca (Pd) su Caldoro. Quota: 8 a 1.

11 a 2 per il centrosinistra. E’ la situazione di partenza ma anche un inopinato “cappotto” ai danni di Berlusconi: i due schieramenti si confermerebbero solo nelle Regioni che già governano. Quota: 33 a 1.

[poll id=”44″]