Regionali Puglia: Poli Bortone resta fuori dal Consiglio

Pubblicato il 30 Marzo 2010 12:38 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 12:38

Adriana Poli Bortone

Non entrerà nel Consiglio regionale pugliese la senatrice Adriana Poli Bortone, che ha creato scompiglio tre le fila del centrodestra con la sua candidatura alla presidenza della Regione Puglia sostenuta dall’Udc e dal suo movimento IoSud alleato di Mpa.

Secondo la legge elettorale pugliese, ha diritto ad un posto in Consiglio regionale solo il candidato presidente che arriva primo per suffragi dopo il vincente. Non spetta un seggio invece al terzo in classifica.

La coalizione che sostiene la senatrice ex An (Io Sud, Udc e Mpa), avendo superato lo sbarramento del 5%, ha ottenuto quattro seggi: questi vanno però tutti all’Udc che, con il 6.50% dei voti, ha superato lo sbarramento di lista del 4%.

La lista Io Sud-Mpa, che ha ottenuto solo il 2.9% dei voti, resta fuori dal Consiglio.