Regionali Puglia, la scheda elettorale è grande quanto un lenzuolo. Ironia sui social

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2020 9:43 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2020 9:43
Regionali Puglia, la scheda elettorale è grande quanto un lenzuolo. Ironia sui social

Regionali Puglia, la scheda elettorale è grande quanto un lenzuolo. Ironia sui social

Manuali, tutorial, battute scherzose. La scheda elettorale scatena l’ironia dei pugliesi.

Una scheda elettorale grande quanto un lenzuolo. Per questo saranno ricordate le elezioni Regionali 2020 in Puglia. Con 15 liste e un foglio più grande di un formato A3, i cittadini hanno incontrato non poche difficoltà nel maneggiarla.

E come spesso accade in queste occasioni, l’ironia ha preso il sopravvento sui social, con meme, tutorial improbabili e battute.

C’è chi scherza: “Comunque per chiudere la scheda elettorale regionale ci vuole la laurea in ingegneria”. E chi posta video di istruzioni su come piegare un lenzuolo.

Altri addirittura sfoggiano un manuale alto 50 centimetri che spiega come richiudere le schede. Qualcun altro scherza sull’emergenza Covid: “La scheda elettorale della regione Puglia è stata concepita come unità misura per distanziamento sociale di 1,80m”.

C’è pure chi si lancia in battute salaci: “Se la smettessimo di vivere in una società patriarcale, sapreste anche voi ripiegare un lenzuolo”.

Il tweet dell’account “Le frasi di Osho”, è tra i più esilaranti. “Dice che è più facile ripiegà un bugiardino che la scheda elettorale della Puglia. C’è gente che ha votato stamattina e ancora sta lì”.

Ed effettivamente è andata così. Un utente ha raccontato:  “Sono andato a votare insieme a mio padre (entrato in cabina prima di me) stamattina. Quando sono uscito ho aspettato un quarto d’ora che uscisse lui, in attesa che ripiegasse la scheda, poi ho deciso di andare a pranzare. Ora torno a riprenderlo perché la fila è arrivata vicino casa”. (Fonte: Twitter).