Regionali Toscana, Salvini: “Del Debbio? Un grande, ma fa altro” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 8 Novembre 2019 15:55 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2019 16:45
Regionali Toscana, Salvini: "Del Debbio? Un grande, ma fa altro"

Un selfie di Paolo Del Debbio e Matteo Salvini

FIRENZE – Paolo Del Debbio? “Un grande, ma fa altro nella vita”. Così Matteo Salvini ha risposto in conferenza stampa a Firenze a chi gli domandava se intendesse candidare il giornalista Mediaset alla presidenza della Regione Toscana nel 2020.

A Del Debbio, ha scherzato il leader della Lega, “faccio la corte fino a un certo punto perché si rischia di incorrere nel reato di stalking”. “Paolo è un grande – ha proseguito – ma mi pare abbia altre esperienze professionali in corso”. E sull’ipotesi di candidare l’eurodeputata Susanna Ceccardi, già commissaria del partito in Toscana oltre che sindaco di Cascina, Salvini spiega: “Susanna è bravissima e penso che lavorerà molto bene in Europa, punto”.

Adesso, ha proseguito Salvini, “stiamo lavorando al programma per la Regione: infrastrutture, piano rifiuti, piano dell’acqua, sicurezza, sanità, e lì ci sarà bisogno di un assessore alla Sanità coi controfiocchi perché rimediare a disastri, buchi, debiti degli altri richiederà almeno cinque anni di tempo”.

“Le scelte per la Toscana le fanno i toscani – ha aggiunto il capo del Carroccio – vorrei che a guidare la Regione di qui ai prossimi anni fosse un amministratore locale. Sabato 30 tornerò a Firenze per una cena con più di 1.000 persone”, ha annunciato, auspicando che “per quella data abbiamo scelto il governatore che guiderà la Toscana per i prossimi 10 anni”.

Per la candidatura a governatore della Toscana “il mio obiettivo è che la Toscana scelga entro fine novembre, visto che il 30 novembre saremo a cena e presentare la squadra sarebbe un bel regalo di Natale”, ha detto Salvini. “Il bello di questo giro è che ci sono tanti uomini e donne che si mettono a disposizione e che sono in grado di governare bene questa terra, il totonomi sarebbe irrispettoso”, ha aggiunto.

Infine sull’eventualità che alcuni parlamentari M5s siano pronti a passare con la Lega, conclude: “Non siamo alla ricerca di nessuno ma è vero che da parecchie altre forze politiche ci chiedono di continuare la propria battaglia con la Lega. Se sono perbene siamo pronti ad accoglierle“.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev