Regionali Umbria: chi è Vincenzo Bianconi, candidato M5s-Pd

di redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 6:43 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2019 21:06
Regionali Umbria: chi è Vincenzo Bianconi, candidato M5s-Pd

Vincenzo Bianconi, candidato Pd-M5s alla presidenza della Regione Umbria

PERUGIA – Alla guida del cosiddetto patto civico tra Pd e M5s per le regionali in Umbria c’è Vincenzo Bianconi, 47 anni, imprenditore di Norcia e presidente di Federalberghi. La sua famiglia gestisce strutture ricettive da sei generazioni ed è uno degli uomini simbolo dell’impegno per la ricostruzione post-sisma. 

A 7 anni – si legge sul suo profilo Facebook – ha cominciato ad aiutare la nonna al bar del ristorante. Fino a 18 anni ha frequentato le scuole di Norcia, l’Istituto tecnico commerciale. Nel 1994 ha conseguito un master in Economia del Turismo.

Bianconi è stato presidente italiano giovani albergatori di Federalberghi dal 1997 al 2004; presidente Federalberghi della provincia di Perugia dal 2010 al 2017; presidente Federalberghi Umbria dal 2017 e componente della Giunta nazionale dell’organismo dal 1997; presidente della delegazione italiana Relais & chateaux dal 2014; componente della Commissione mondiale qualità di Relais & chateaux dal 2014; promotore e co-fondatore del consorzio imprenditoriale “We are Norcia”, nato per la ripartenza della città dopo il terremoto del 2016; promotore, co-fondatore e presidente dell’Associazione sociale “I Love Norcia”, dal 2016.

Il 25 settembre 2019 si è dimesso dai ruoli per i quali ricopriva una carica. “È ora di ricostruire il futuro dell’Umbria – ha spiegato sempre su Fb – perché la nostra è una regione straordinaria e civile che ha bisogno, però, di fortissimi cambiamenti: per l’ambiente ed il lavoro, per le imprese, per il paesaggio e la cultura, per l’università, la sanità e la ricerca, per le infrastrutture ed i trasporti, per la sicurezza e la legalità. Mi sono battuto per queste cose da cittadino e da imprenditore”.

Come candidato presidente è sostenuto da cinque liste: Pd, M5s, Bianconi per l’Umbria, Europa verde e Sinistra civica verde. 

Fonte: Ansa