Regione Lazio, Pdl sceglierà di salvare Battistoni e far dimettere la Polverini?

Pubblicato il 17 settembre 2012 14:29 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 16:08
Renata Polverini

Renata Polverini (Foto Lapresse)

ROMA – Il Pdl deciderà di “salvare” e confermare il capogruppo in Regione Lazio Francesco Battistoni, anche se questo dovesse comportare le dimissioni di Renata Polverini? Nel giorno del D-day alla Regione Lazio è proprio questo che potrebbe succedere: il Pdl avrebbe deciso di fare quadrato intorno al suo capogruppo mentre la Polverini vorrebbe l’azzeramento dei vertici oppure, ha minacciato, si dimette lei.

Alle 16 ci sarà il responso: se il Pdl deciderà di salvare Battistoni, soprattutto per non metterlo sullo stesso piano di Fiorito che pure lo ha accusato, la Polverini potrebbe lasciare e dimettersi in Consiglio regionale. La presidente aveva chiesto l’azzeramento di tutte le cariche e una diminuzione dei costi, ma il Pdl sembra intenzionato a fare qualche sconto. Così la governatrice ha tuonato davanti ai suoi assessori: “Vedo che le richieste che ho avanzato continuano a non essere soddisfatte. Se la situazione non cambia io mi dimetto”.

In occasione del consiglio regionale resa dei conti, però, a parlare per il Pdl non sarà Battistoni ma Chiara Colosimo, presidente della commissione Trasporti e consigliera più giovane della Pisana (area An, corrente Rampelli). Dunque, in Aula sarà assente l’indagato Franco Fiorito, ex capogruppo Pdl, mentre il suo ”rivale” politico Battistoni ha scelto la via dell’understatement rinunciando a intervenire.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other