Regioni Sardegna, giunta Cappellacci “sessista”. Pd: “Niente donne, ricorso al Tar”

Pubblicato il 5 Ottobre 2010 23:03 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2010 23:11

La consigliera regionale del Pd Francesca Barracciu, già segretario del partito in Sardegna, ha annunciato un ricorso al Tar contro la nuova giunta ”tutta maschile” presentata stasera dal presidente Ugo Cappellacci.

”Occorre venga ripristinato il principio delle pari opportunità e della democrazia paritaria”, ha affermato la Barracciu: ”L’assenza delle donne dalla nuova giunta Cappellacci è vergognosa e conferma nei fatti la cultura politica del centrodestra sardo, contrassegnata dal disprezzo totale nei confronti delle donne e con esse della democrazia e della civiltà. Questo fatto non è tollerabile”.

“Si prepari Cappellacci – ha concluso il consigliere del Pd – perché, come ho fatto per la giunta del mio paese, Sorgono, mi farò promotrice da subito di un ricorso al Tar”.