Regioni, Enrico Rossi e Luca Zaia i governatori più amati

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 febbraio 2014 8:44 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2014 8:44
Regioni, Enrico Rossi e Luca Zaia i governatori più amati

Regioni, Enrico Rossi e Luca Zaia i governatori più amati

ROMA – Il democratico Enrico Rossi in Toscana e il leghista Luca Zaia in Veneto sono i governatori più amati d’Italia con una percentuale di gradimento pari al 57,5%. Terzo classificato Stefano Caldoro (Campania – Forza Italia) che con il 55,6% del gradimento passa dalla quarta posizione del terzo trimestre alla terza.

Al quarto posto Debora Serracchiani (Friuli Venezia Giulia – Pd) con il 54,3%, seguita a stretto giro da Nicola Zingaretti (Lazio – Pd) che con il 54% perde tre posizioni (era secondo nel terzo trimestre).

Sesto Vasco Errani (Emilia Romagna – Pd) con il 53% (era quarto nella precedente rilevazione). Tra i governatori che invece perdono consenso Rosario Crocetta -4,3%, Nicola Zingaretti -3,8% e Giovanni Chiodi -3,2%.

Scorrendo in fondo alla top ten troviamo poi in settima posizione Gian Mario Spacca (Marche – Pd), che con il 52,1% conferma la sua posizione rispetto al terzo trimestre. Segue poi in ottava posizione Roberto Maroni (Lombardia – Lega Nord) con il 50,6% (era nono a settembre), mentre al nono posto abbiamo un ex aequo con il 50,3% tra Nichi Vendola (Puglia – Sel) e Claudio Burlando (Liguria – Pd) i due nella precedente rilevazione erano rispettivamente in decima ed undicesima posizione.

Stabile all’undicesimo posto Katiuscia Marini (Umbria – Pd) con il 48,9%, mentre dodicesimo (era undicesimo a settembre) Paolo di Laura Frattura (Molise – Pd) con il 48,6%. Perde cinque posizioni Rosario Crocetta (Sicilia – Pd) che dall’ottavo passa al tredicesimo posto con il 47,7%, segue Giuseppe Scopelliti (Calabria – Ncd) che con il 46,5% passa dalla sedicesima alla quattordicesima posizione.

Quindicesima piazza per Roberto Cota (Piemonte – Lega Nord) con il 46,2%, chiude in sedicesima posizione Giovanni Chiodi (Abruzzo – Forza Italia) con il 43,2%.

Gli unici governatori che vengono rilevati in crescita d’apprezzamento sono Stefano Caldoro con un +2,4% e Debora Serracchiani + 1,1%. La perdita di consensi maggiore si registra invece per Rosario Crocetta -4,3%, Nicola Zingaretti -3,8% e Giovanni Chiodi -3,2%.

Non è stato possibile monitorare il gradimento del governatore della Sardegna dal momento che nel periodo della rilevazione era in carica Ugo Cappellacci. Alle elezioni regionali della scorsa settimana è stato invece eletto Pigliaru.