Il Manifesto: “Renata Polverini ricoverata in ospedale occupa 25 posti letto”

Pubblicato il 28 agosto 2012 12:49 | Ultimo aggiornamento: 28 agosto 2012 12:53
Renata Polverini

Renata Polverini (LaPresse)

ROMA – Renata Polverini, governatrice del Lazio, avrebbe occupato 25 posti letto ed una sala operatoria per sottoporsi ad un piccolo intervento chirurgico. Il Manifesto scrive che la Polverini sarebbe stata ricoverata il 25 agosto all’ospedale Sant’Andrea di Roma, dove avrebbe usufruito dell’intero reparto. Un beneficio, scrive il Manifesto, che pochi possono permettersi mentre la Regione ha tagliato 24 ospedali e 2900 posti letto nel Lazio.

Il Manifesto scrive:

“E così ieri si è presentata di buon mattino all’ospedale Sant’Andrea di Roma per sottoporsi a un piccolo intervento chirurgico. Fortunatamente nulla di grave, ma per l’occasione la dirigenza dell’ospedale (alle 7 tutta presente) le ha concesso la disponibilità di un intero reparto situato al quinto piano della struttura. Certo, Polverini avrebbe potuto prendere una stanza singola in un reparto con tutti gli altri pazienti, ma vuoi mettere la comodità di avere 25 -30 posti letto solo per lei?”

Il giornale ha poi spiegato che i pazienti “non sono stati deportati”. Il reparto, come anche accade in altri ospedali, era rimasto chiuso nel mese di agosto per “mancanza di personale e per una normale diminuzione del numero dei ricoveri”. Scrive poi il Manifesto:

“Come tutti gli anni ad agosto alcuni reparti vengono chiusi per Porte e finestre sbarrate, vengono riaperti ai primi di settembre. Normale routine, buona per tutti ma non per la governatice del Lazio. Che dopo aver passato una visita in day hospital venerdì, ieri ha preso possesso del «suo reparto» e successivamente è stata operata in uno dei due blocchi operatori dell’ospedale, anche questo riservato solo a lei”.

Il Manifesto ha poi concluso scrivendo:

“Per una che dice di voler combattere gli sprechi e che protesta contro i tagli imposti dal decreto sulla spending review, non c’è male. Anche perché oltre al reparto la direzione pare che abbia messo a sua disposizione anche tre infermieri per garantirle un’assistenza 24 ore su 24. Gli eventuali straordinari saranno pagati, ovviamente, dai contribuenti”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other