Politica Italia

Renzi dimissioni, voto Manovra già domani. M5S: “No trattiamo coi bari”

Renzi dimissioni, voto Manovra già domani. M5S: "No trattiamo coi bari"

Renzi dimissioni, voto Manovra già domani. M5S: “No trattiamo coi bari”

ROMA – Il Governo corre e vuole il voto sulla Manovra già domani, mercoledì 7 dicembre. Ma le opposizioni ovviamente non ci stanno, in particolare M5S: “Niente trattativa con questi bari”. L’approvazione della legge di Bilancio dunque in cambio del congelamento delle dimissioni di Renzi. Questa la proposta del Presidente della Repubblica allo stesso Renzi.

Il programma di mercoledì. L’assemblea avvierà l’esame del provvedimento alle 9,30, con la relazione e l’eventuale voto sulle questioni pregiudiziali. Sempre alle 9,30 è stato fissato il termine per la presentazione degli emendamenti. La prima chiama sul voto di fiducia inizierà alle 13,30. Alle 14,30-14,45 inizierà la votazione della II sezione del provvedimento con gli stanziamenti dei ministeri composto di altri 18 articoli (compresa l’entrata in vigore). Il voto finale del Ddl di Bilancio sarà con votazione elettronica. La commissione Bilancio si riunirà nella giornata di oggi e stanotte. Quando Renzi si sarà dimesso Mattarella procederà alle consultazioni con i vari partiti, quindi – nel caso l’approvazione avvenga domani, già giovedì.

Le opposizioni. I 5 Stelle vogliono arrivare al voto appena possibile con l’Italicum, modificandolo con poche righe per utilizzarlo anche nel voto del Senato, e tenendo conto delle indicazioni che darà la Corte costituzionale. Sul blog di Grillo oggi la discussione è aperta. “Renzi, Alfano, Verdini e Boschi hanno bloccato il Parlamento con queste riforme costituzionali dannose e bocciate dalla stragrande maggioranza degli italiani. Hanno fallito e devono andare a casa” scrive il deputato grillino Alessandro di Battista. “Non gli interessa fare una legge elettorale migliore per i cittadini, gli interessa un ‘Anticinquestellum’, una legge elettorale contro il Movimento. E noi che cosa dovremmo fare? Sederci al tavolo con questi ‘ladri di democrazia’? Aprire una trattativa con questi bari? Non esiste”. Anche la riunione dei 5 Stelle è stata spostata e invece che oggi alle 20 si terrà domani alle 18,30 per temporeggiare e vedere cosa emergerà dalla direzione Pd.

To Top