Renzi: "Io alle primarie? Vediamo…"

Pubblicato il 9 Novembre 2011 14:26 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2011 14:29

FIRENZE, 9 NOV – ''Vediamo. E' ancora presto per dirlo''. Cosi' il 'sindaco-rottamatore' Matteo Renzi ha risposto ai giornalisti che gli hanno chiesto se, in caso di elezioni anticipate, sia pronto a candidarsi alle eventuali primarie del centrosinistra. ''La cosa importante oggi – ha aggiunto – non e' cosa fara' Matteo Renzi, ma che l'Italia ritorni a correre''.

''Vediamo cosa accadra', vediamo i tempi – ha proseguito Renzi -. Ancora non siamo nelle condizioni di capire se ci saranno le primarie, come e con quali regole. Io spero che le primarie ci siano, ma questa discussione e' prematura. Se ci saranno le primarie decideremo come presentarsi e chi presentare. In questo momento – ha continuato – e' poco serio mettersi a giocare a 'fanta-primarie': quando il Presidente della Repubblica avra' definito il percorso, decideremo anche noi come muoversi''. In merito, invece, ai tempi fissati per la discussione online in corso sulle '100 proposte' uscite dalla convention dei rottamatori, Renzi ha osservato che ''3 mesi mi sembra il periodo piu' naturale, anche per la fase che si sta per aprire. Vedremo se nelle prossime ore ci sara' un Governo tecnico o le elezioni. In ogni caso i tempi che ci siamo dati alla Leopolda mi sembra che, non solo siano mantenuti, ma ci impongano di ragionare delle cose da fare. A me interessa che il prossimo Governo faccia finalmente cio' che non ha fatto questo, vale a dire rimettere in moto l'Italia. Ora il centrosinistra deve essere capace di raccontare che idee abbiamo noi: non basta piu' semplicemente lamentarsi di chi e' al Governo. E quindi penso che il lavoro della Leopolda sara' utile''.