Riforma del lavoro, Camusso: “Partiti col piede giusto, ma l’articolo 18 non si discute”

Pubblicato il 15 Febbraio 2012 12:52 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2012 15:15

ROMA – Il negoziato parte con il piede giusto. Lo ha detto Susanna Camusso valutando positivamente che il Governo distingua tra il governo della crisi in atto con il mantenimento delle tutele previste dalla cig (compresa quella in deroga finanziata dalla fiscalita' generale, ndr) e la definizione di un sistema di ammortizzatori sociali universali.

''Sappiamo il tema dell'articolo 18 c'e''' sul tavolo ma ''per noi questo tema non c'e''', ha detto la Camusso, aggiungendo che si possono discutere solo i tempi del processo del lavoro: ''Non c'e' uno scambio con qualcos'altro'', ha aggiunto.