Lavoro, Marcegaglia: “Testo pessimo. Monti non ha fatto nulla”

Pubblicato il 5 Aprile 2012 16:43 | Ultimo aggiornamento: 5 Aprile 2012 16:47

ROMA, 5 APR – ''Very bad''. Cosi', in un'intervista al Financial Times, il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, definisce il nuovo testo sulla riforma del lavoro, tornando a ribadire la contrarieta' del mondo delle imprese alla nuova formulazione dell'Art.18: ''il testo e' pessimo. Non e' quello che abbiamo concordato''.

Secondo Marcegaglia, ''sarebbe meglio non avere niente, oppure cambiarlo in Parlamento'', perche' ''questa riforma del lavoro non e' quello di cui ha bisogno il Paese''. Alla richiesta di un giudizio sul governo Monti, la leader uscente degli industriali da' un parere 'contrastato', scrive il Ft: ''L'inizio e' stato buono. Eravamo – spiega Marcegaglia – cosi' vicini all'abisso''. Ma i seguenti tentativi di riforma, fra cui la liberalizzazione del settore dei servizi, hanno deluso: ''sui tagli nella spesa pubblica, non abbiamo visto niente finora'', ha sottolineato.