Riforma del Senato, minoranza non cede sull’elettività

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Settembre 2015 18:04 | Ultimo aggiornamento: 9 Settembre 2015 18:05
Riforma del Senato, minoranza non cede sull'elettività

Roberto Speranza (Foto Lapresse)

ROMA – Riforma del Senato, Roberto Speranza blocca, della minoranza del partito, avverte Matteo Renzi: “Un’apertura vera sulla riforma costituzionale ancora non c’è. Tocca a Renzi farla”.

“La mediazione è necessaria e deve passare dalla modifica dell’articolo 2”, quello sulla non elettività dei senatori, dice l’ex capogruppo del Pd alla Camera. “Sediamoci attorno a un tavolo e troviamo una soluzione che tenga unito tutto il Pd”.

Prosegue, quindi, la trattativa tra le due anime del Partito democratico sempre sull’articolo 2. Il presidente del Consiglio resta fermo sulla sua posizione, ma sta valutando alcune possibilità, compresa quella di introdurre il cosiddetto ‘listino’ da votare in occasione delle Regionali. Un’opzione che però alla minoranza non piace. Proprio martedì sera, all’assemblea dei senatori del Pd sulle riforme, Renzi aveva teso una mano alla minoranza ma si era detto indisponibile a modificare l’articolo 2.