Riforme, Boschi a minoranza: “Fatevi una pizza e decidete”

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2015 13:44 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2015 13:44
Riforme, Boschi a minoranza: "Fatevi una pizza e decidete"

Il ministro per le riforme costituzionali, Maria Elena Boschi (Foto Ansa)

TORINO – “Vadano a mangiare una pizza tutti assieme, decidano cosa fare, si mettano d’accordo, non se ne può più di questi avanti e indietro”. Così il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, intervenendo alla festa di Left Wing a Torino, fa sapere alla minoranza Pd che “la porta è aperta al dialogo” ma non si accettano veti. “Al 90 per cento – dice – la riforma è condivisa, c’è ancora qualche punto da definire, siamo al lavoro e nei prossimi giorni definiremo i confronti. Ma credo sia giusto che non ci siano veti”.

Anche perché, avverte, “se il Pd perde questa sfida, perde credibilità ed il rischio è di consegnare il Paese al M5s e alla Lega. Per questo chiedo che prevalga il senso di responsabilità, la saggezza da parte di persone che da sempre si impegnano per il partito”.

“Sicuramente non ci sono veti da parte della maggioranza, a maggior ragione non ci devo essere da parte della minoranza. Ridurre tutto il dibattito alla modalità di elezione dei senatori credo che svilisca il senso di una riforma storica”, ha aggiunto la ministra.

E ancora: “Non si può rimettere tutto in discussione per un singolo comma di un singolo articolo non sarebbe serio anche per tutto il lavoro che c’è ancora da fare: la legge di stabilità la riforma della giustizia, il completamento della riforma della pubblica amministrazione”.

In ogni caso, lei è “assolutamente fiduciosa che si arriverà all’approvazione delle riforme costituzionali entro il 15 ottobre”. “Lo abbiamo visto anche nei giorni scorsi, c’è un’ampia maggioranza in Senato” ha assicurato.