Mario Monti: “Io non all’Economia, disponibile a ruoli di responsabilità in Ue”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 gennaio 2014 19:32 | Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2014 19:32
(Foto LaPresse)

(Foto LaPresse)

ROMA – Mario Monti dice: non farò il ministro dell’Economia, ma mi va bene un ruolo di responsabilità in Europa. Richieste da Scelta civica per un rimpasto ormai annunciato.

E’ un “miraggio”, scrive Monti su Facebook, l’ipotesi di alcuni giornali di un approdo di Monti al ministero dell’Economia. “Mi pare del tutto improbabile che mi venga chiesto di entrare nel governo – spiega – Comunque non sarei disponibile, né per l’Economia né per altre posizioni”. “Ero e resto convinto”, aggiunge l’ex premier, che Saccomanni sia “la migliore soluzione possibile” per quel ruolo, “anche se mi piacerebbe vederlo più grintoso verso talune miserie dei partiti e più incalzante sulle riforme”.

“Al momento della formazione del governo Letta – continua – come leader di Sc sostenni con forza l’opportunità che né capi dei partiti né personalità politiche seniores entrassero nel governo. Dissi che questo principio doveva applicarsi per primo a me. Confermai invece” a Napolitano e Letta “la mia disponibilità a contribuire ulteriormente alla costruzione europea da posizioni di responsabilità nella Ue, ove se ne creassero le condizioni”, aggiunge.