Elezioni, Zanda: “Gli italiani congedano Berlusconi”

Pubblicato il 30 Maggio 2011 21:49 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2011 21:49

“Il voto delle grandi e piccole città ha espresso un grandissimo e meritatissimo consenso per i nuovi sindaci. Ma è anche un voto con un altissimo valore politico nazionale. Gli italiani hanno posto con forza il tema della guida del Paese: questa è la grande questione nazionale che emerge dai risultati. Gli italiani hanno detto che il berlusconismo è finito e Berlusconi se ne deve andare”. Lo afferma il vicepresidente dei senatori del Pd Luigi Zanda.