Roberto Fico: “Io i porti non li chiuderei”. Salvini: “Punto di vista personale”. Di Maio: “Non è la linea del governo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 luglio 2018 10:39 | Ultimo aggiornamento: 1 luglio 2018 10:39
Roberto Fico: "Io i porti non li chiuderei". Salvini: "Punto di vista personale". Di Maio: "Non è la linea del governo" (foto Ansa)

Roberto Fico: “Io i porti non li chiuderei”. Salvini: “Punto di vista personale”. Di Maio: “Non è la linea del governo” (foto Ansa)

ROMA – Il presidente della Camera Roberto Fico si smarca dalla linea governativa sui migranti e, in visita all’hotspot di Pozzallo dice: “”Io i porti non li chiuderei”. Le parole [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] scuotono la maggioranza giallo-verde.

“Dell’immigrazione si deve parlare con intelligenza e cuore”, dice il presidente della Camera. Che aggiunge: “Quando si parla di Ong bisogna capire cosa si vuole intendere. Fanno un lavoro straordinario”. E ancora: “L’inchiesta di Palermo archiviata, l’inchiesta di Catania da un anno non cava un ragno dal buco. Quindi bisogna capire bene di chi si parla e chi le finanzia, se non si fa cattiva informazione. Le Ong nel Mediterraneo hanno salvato i migranti”. Riguardo alla situazione nell’hotspot, Fico ha ribadito: “Le ong che hanno lavorato qui a Pozzallo hanno fatto lavoro straordinario, me lo hanno confermato il questore, il sindaco e la prefettura”.

Dopo poche ore arrivano però le repliche di Matteo Salvini e Luigi Di Maio.

Il leader del Carroccio chiarisce che quello di Fico è “un suo punto di vista personale”. Il vicepremier leghista allo stesso tempo cerca di smorzare l’impressione che l’esecutivo si possa spaccare sul tema: “Divergenze? Non siamo in una caserma, è giusto che ognuno esprima le proprie idee”, risponde Salvini da Pontida, alla vigilia del raduno del partito. “Poi i ministri fanno i ministri. E quindi le scelte sono quelle che gli italiani stanno toccando con mano da quasi un mese”.

La replica di Di Maio. Il governo è compatto sulla linea in tema di immigrazione. Nessuno ha mai chiuso i porti, abbiamo chiuso alle ong che non rispettano le regole. Quelle di Fico sono dichiarazioni del presidente della Camera. Le rispettiamo, ma non è la linea del governo. Sarebbe questo, scrive l’Ansa, il ragionamento che il vicepremier e capo politico del M5s Luigi Di Maio fa in queste ore sul tema dell’immigrazione, di fronte alle dichiarazioni del presidente della Camera Roberto Fico.