Roberto Maroni: “Ormai il Pdl è costretto a sostenere il governo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 settembre 2013 18:00 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2013 18:01

Roberto Maroni: "Ormai il Pdl è costretto a sostenere il governo"ROMA – ”Non credo ci saranno elezioni anticipate, penso che la forzatura fatta da Enrico Letta, su esplicita richiesta del presidente Napolitano, costringerà il Pdl a sostenere il Governo”. Queste le parole del segretario della Lega Roberto Maroni.

‘Non vedo un Pdl sulle barricate, se invece andrà fino in fondo noi ci saremo”, ha confermato Maroni parlando con i giornalisti delle annunciate dimissioni dei parlamentari del partito di Berlusconi.

Il segretario della Lega, al termine del Consiglio federale in via Bellerio, ha detto di aspettarsi a giorni un chiarimento della situazione, quando ci sarà il voto di fiducia al governo Letta alle Camere. ”Lì – ha evidenziato – vedremo se il Pdl passerà dalle parole ai fatti. Se invece passerà dalle parole alle parole, denunceremo l’ennesimo bluff del Pdl”.