Rom, Matteo Salvini: “Censimento non è priorità, lavorerò con i sindaci”

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 giugno 2018 0:00 | Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 0:36
Rom, Matteo Salvini

Rom, Salvini: “Non è priorità, lavorerò con i sindaci” (foto Ansa)

ROMA – Dopo le polemiche di queste ore, Matteo Salvini torna di nuovo sulla questione rom [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]: “Questa del censimento nei campi rom, non è una priorità, quella è la sicurezza, i migranti. Ad ogni modo lavoreremo in futuro con i sindaci, sapendo che questo tipo di controlli esistono da anni, ovunque, portati avanti da amministrazioni di tutti i colori politici”.

Il ministro dell’Interno risponde così a chi gli chiede quando inizieranno i censimenti ai Rom. “Vorrei sottolineare che non sono di carattere etnico: la razza non m’interessa. Nei campi – aggiunge – possono vivere anche esquimesi, finlandesi, controllerei lo stesso che siano in regola, che portino i figli a scuola”.