Roma 2020, Alemanno: “Il no alle Olimpiadi è non scommettere sul futuro”

Pubblicato il 14 Febbraio 2012 18:27 | Ultimo aggiornamento: 14 Febbraio 2012 18:36

ROMA – ”Rinunciare ad una candidatura vincente, sostenuta da un progetto di ottimo livello tecnico e di grande sobrieta’ economica, significa non scommettere sul futuro dell’Italia”. Lo dice il sindaco di Roma Gianni Alemanno in una nota in cui ribadisce di rispettare le considerazioni del premier Monti su Roma 2020 ma di non condividerle.

”Prendiamo atto della decisione del Governo di non sostenere la candidatura di Roma come sede dei XXIII Giochi olimpici e paralimpici del 2020”, afferma alemanno nel comunicato. ”Il presidente Monti, incontrando i vertici del Comitato promotore, ha espresso un grande apprezzamento per il nostro progetto – ha aggiunto il sindaco – ma nel contempo una forte preoccupazione per il rischio di esporre l’Italia sul versante finanziario. Io rispetto queste considerazioni ma non le condivido”.